2014/11/16

1969/11/16 – Aggiornamenti delle ultime ore: tutto tranquillo

6:30 IT (circa). Conrad riferisce di aver avvistato il terzo stadio del Saturn V, che sembra seguirli nonostante la correzione di rotta che ha cambiato la traiettoria di Apollo 12 ma non quella del terzo stadio. L'avvistamento è avvenuto quando Apollo 12 era a circa 275.000 km dalla Terra e viaggiava a circa 4200 km/h.

Conrad ha anche avvistato un oggetto luminoso che ruota su se stesso circa una volta e mezzo al secondo: il Controllo Missione sospetta che si tratti di uno dei pannelli della carenatura (SLA) del modulo lunare, espulso dal terzo stadio.

Gordon in proposito chiede se devono presumere che sia amico. Carr, il CAPCOM di turno, risponde che "Se senti rumori, è probabilmente solo vento nel sartiame", probabilmente alludendo ai rumori spettrali che si odono sui velieri e che gli antichi marinai temevano fossero fantasmi. Le conversazioni via radio sono decisamente meno asettiche e più informali di quelle di Apollo 11.

L'avvistamento del pannello della carenatura del LM ricorda molto l'avvistamento segnalato da Aldrin di un "UFO" durante Apollo 11, che tuttora viene spesso spacciato da molti ufologi come un incontro ravvicinato taciuto dalla NASA, nonostante Aldrin abbia ripetutamente chiarito che l'oggetto che lui, Armstrong e Collins videro “inseguirli” era soltanto uno dei pannelli dell'SLA.


8:00 IT (circa): Alan Bean comunica via radio quanto gli sembra vicina ora la Luna. “Grigia... spettacolare”.


9:20 IT (circa): Conrad nota che il registratore a nastro che hanno portato a bordo funziona bene anche in assenza di peso (non è una novità: anche Apollo 11 ne aveva portato uno in viaggio). Bean lamenta che il volume è troppo basso: colpa della pressione atmosferica di bordo, che è un terzo di quella atmosferica e rende difficile la propagazione dei suoni.

Dal Controllo Missione chiedono come mai sono stati tutti così silenziosi. L'equipaggio risponde: “Niente, facevamo ginnastica e ascoltavamo la cassetta mentre guardavamo la Luna”.


10:00 IT (circa): Apollo 12 viaggia a circa 3900 km/h ed è a 294.800 km dalla Terra. Il progressivo rallentamento del veicolo è dovuto al fatto che l'attrazione gravitazionale della Terra si fa ancora sentire.